I 10 posti da vedere assolutamente negli Stati Uniti
DESTINAZIONI NORD AMERICA USA TOP TRAVEL

I 10 posti da vedere assolutamente negli Stati Uniti

Ecco la domanda che vorrei non mi venisse mai fatta! E che puntualmente arriva, indipendentemente da età ed esperienze di viaggio, da qualcuno che sogna un viaggio negli Stati Uniti (magari da anni!) e che finalmente riesce a metterci le mani per realizzarlo…

“Vorrei andare negli Stati Uniti: voi che siete esperti, che posti mi consigliate?”

La prima cosa che vorrei rispondere a chi fa questa domanda è di provare a sovrapporre la mappa degli Stati Uniti a quella dell’Europa, giusto per avere un’idea di quanti sono gli stati americani, e quale sia l’estensione geografica di questo Paese. Ecco che così ci si rende conto che questa domanda suona un po’ come “Vorrei visitare l’Europa, dove mi consigli di andare”? La risposta non è certamente semplice, né univoca!

Però…

Anche noi quando abbiamo programmato il nostro primo viaggio americano, il Coast to coast che è stato anche il nostro viaggio di nozze, degli USA avevamo un’idea molto vaga, tanti sogni, tante foto in testa, ma in realtà… non sapevamo da dove cominciare! Forse lo troverete divertente, ma il nostro primo passo è stato stampare una bella mappa su A3 e mettere dei puntini sui posti in cui volevamo assolutamente andare. Poi li abbiamo uniti… e taaac, ecco il nostro viaggio! Il resto… è storia! Con gli Stati Uniti è stato amore a prima vista e siamo tornati l’anno dopo, poi quello dopo e quello dopo ancora… Ecco che ora, una volta per tutte, vogliamo consigliarvi i luoghi che per noi sono veramente imperdibili e che siamo sicuri vi lasceranno un ricordo indelebile del Paese a stelle e strisce!

Schermata 2017-12-11 a 18.01.18.png

1. New York: la capitale del mondo.

Non poteva non essere al primo posto! Impossibile elencare tutte le attrazioni di una metropoli che resta nel cuore di chiunque la visiti, vi diciamo solo che per noi non esiste viaggio americano che non passi per NYC. Volete fare una visita differente? Trovate qualche idea nell’articolo 10 Idee per una New York alternativa; mentre se volete passarci le feste, per vivere un’esperienza da film, forse possono esservi utili 10 consigli per un Capodanno low cost a New York! Inoltre, il nostro Coast 2 Coast è partito proprio da qui: un’ottima alternativa alla più classica Chicago, da cui parte la Route 66.

2. Monument Valley: tra natura e leggenda.

Ha bisogno di presentazioni? Quando si parla di Ovest americano, di grandi film western, di terra rossa e indiani… lei, “la Monument”, è sempre in mezzo! La splendida signora dell’Ovest è uno di quei posti che, nonostante l’abbiate visto mille volte nei film o nelle foto, vi lascerà un ricordo estremamente intenso nel cuore, anche se gli darete solo un’occhiata dal visitor center… o tantissima sabbia rossa su vestiti, scarpe e ruote, se farete un tour tra gli spettacolari monoliti!!!

Schermata 2017-12-11 a 18.03.55.png

3. Las Vegas: spettacolo infinito.

Una di quelle città incredibili che davvero va visitata una volta nella vita, perchè unica al mondo: Las Vegas è divertente, eccessiva, extra-ordinaria: un’oasi di lusso in mezzo al deserto, il tutto in mezzo al nulla, casino e fontane, musica e arte… col pregio di avere attrazioni e spettacoli per tutti i gusti, oltre ad essere uno dei pochi posti dove una suite con Jacuzzi costa quanto una normale camera d’hotel. Munitevi di mappa degli hotel-attrazione e… scopriteli tutti!

Schermata 2017-12-11 a 18.00.30.png

4. Parco nazionale del Grand Canyon: lo stupore e l’immensità.

Un altro luogo americano protagonista di mille film che merita sicuramente una tappa è questa combinazione geologica unica al mondo per colori e forme. So che il Grand Canyon vi sembrerà una proposta scontata (e se è la prima volta negli Stati Uniti è giusto che sia anche la vostra prima scelta) ma noi ci vogliamo permettere di proporvi piuttosto il parco a cui è stato rubato il finale di Thelma & Louise, ovvero il Canyonlands National Park! Se siete indecisi su cosa vedere, leggete L’infinito a Canyonlands.

13416816_10209688717284267_4966813618346432825_o

5. San Francisco: bridges & cable cars.

E’ definita la città hippy per antonomasia, ma anche la città più europea d’America e la più tecnologica, per via della vicina Silicon Valley. A San Francisco si trovano alcuni tra i simboli più straordinari degli USA, dal Golden Gate all’isola di Alcatraz. Vi confesso che pur essendoci stati più volte, noi non ci siamo innamorati di San Francisco, forse per il suo meteo non proprio estivo (neppure ad agosto!) però si tratta di gusto personale, e anche se per una breve tappa, San Francisco va assolutamente vista. Potete visitare l’essenziale anche in sole 24 ore.

Schermata 2017-12-11 a 18.05.25

6. Route 66: la strada che ha cambiato gli Stati Uniti.

Anche se il tracciato originale non è più completamente percorribile, vivere la Mother Road nel 2018 ha ancora lo stesso sapore degli anni d’oro, quando questa strada era più che un collegamento d’asfalto, e rappresentava il vero sogno americano.

Mito, polvere, auto storiche, storia e souvenir si sovrappongono e si mescolano in un percorso leggendario ed emozionante tutto da rivivere, miglio dopo miglio, per tutta la sua lunghezza: se potete, percorretela in moto!

Schermata 2017-12-11 a 18.06.21.png

7. Antelope Canyon: upper o lower? Entrambi!

Avrete sicuramente visto il famoso fascio di luce che attraversa le rocce rosse degli slot canyon più fotografati degli Stati Uniti… sì, perché sono due, entrambi in Arizona! Questi giochi di luce sono così spettacolari, che vi sarete chiesti se davvero i colori delle rocce sono così, con sfumature che vanno dall’oro al rosso fuoco. Non vi resta che scoprirlo: non potete non includere quelli che per noi sono i luoghi più belli d’America nei vostri tours. I due canyon si trovano a pochi minuti l’uno dall’altro: visitateli entrambi!

Schermata 2017-12-11 a 18.04.52

8. Highway 1: a picco sull’Oceano.

Una strada da brivido che vi terrà con gli occhi incollati al finestrino per tutto il percorso, incantati dall’oceano sotto di voi e dalle caratteristiche cittadine della California che questa strada attraversa. Purtroppo, a causa delle piogge dell’estate scorsa, il Pfeiffer Canyon Bridge è danneggiato e la Pacific Coast Highway è chiusa per parte della sua lunghezza, e probabilmente non verrà riaperta prima di un anno. Verificate prima di partire quali tratti sono percorribili, ma non rinunciate: sarà comunque un’esperienza unica! Se volete scoprire qualcosa in più, potete leggere l’articolo Higway 1, la “Strada dei Sogni”.

41199_1548169233726_1871061_n

9. Arches National Park: lo spettacolo della natura.

Quando ce li siamo ritrovati davanti, questi immensi archi in pietra scolpiti dal tempo, dall’acqua e dal vento, quasi non ci potevamo credere! Il Parco di Arches (entrata a Moab, Utah) contiene una quantità incredibile di queste suggestive formazioni rocciose ad arco, tra cui il celebre Delicate Arch: non avrete che l’imbarazzo della scelta su cosa vedere!

Schermata 2017-12-11 a 18.01.54.png

10. Yellowstone National Park: la potenza dell’acqua.

Quello che vi lascerà a bocca aperta in questo parco straordinario è legato principalmente all’elemento acqua. Geyser, sorgenti, cascate, laghi e pozze colorate tra le più grandi al mondo… ma anche vulcani, canyon e soprattutto una eccezionale wildlife! Se potete scegliete l’opzione camping, o in ogni caso un lodge all’interno del parco, perchè si tratta di un’area molto estesa,  grande all’incirca quanto la regione Umbria. Procuratevi una mappa completa di dintorni e le previsioni meteo (la sera fa freddo anche ad agosto!) e assicuratevi di avere più giorni a disposizione. Tra alci, lupi, bufali e ovviamente orsi, tornerete bambini, come quando guardavate l’Orso Yoghi nei cartoni animati!!

5715_551289168238603_1654313270_n

So che adesso probabilmente starete cercando, mappa alla mano, di unire tutti i puntini che vi ho segnalato. Beh, se riusciste ad includerli tutti nel vostro tour, aveste probabilmente creato il viaggio americano perfetto… secondo i Viaggiatori per Caso!

Buona organizzazione! 🙂

Se ti è piaciuto questo articolo, perchè non lo condividi?

Sono Nicoletta, travel blogger e web content editor di Viaggiatori per Caso. Parto appena posso: per riscoprire la mia capacità di stupirmi, per imparare a sorridere davanti alle bellezza delle cose semplici, per apprezzare l’essenzialità, e per scoprire che non c’è posto al mondo che non meriti di essere visto!

32 thoughts on “I 10 posti da vedere assolutamente negli Stati Uniti”

  1. Che luoghi meravigliosi 😍 sono stata anche io nel mio tour negli States in tre dei luoghi che hai citato, ossia New York, Las Vegas e il Grand Canyon. Vorrei tanto riandare e toccare gli altri punti che hai consigliato 😍😍

  2. A parte la Monumet Valley li ho per mia grande fortuna visitati tutti ! New York è affascinante , ma gli spettacoli che la natura americana ti offre sono unici. Primo fra tutto il Gran Canyon ….da togliere il fiato !

  3. Per i travel blogger la domanda ” voi che siete esperti…” caratterizza sempre l’epilogo di una domanda che non vorresti ricevere ahahah
    Ovviamente c’è sempre bisogno di consigli di viaggio di cui fare tesoro…e i vostri sono ottimi

  4. NY, LA e la Route 66 sono assolutamente tra i miei must see degli Stati Uniti! E sarei felice di vedere anche il Parco di Yellowstone! Non so quando sarà il mio primo viaggio USA ma certamente ci saranno tante cose da vedere ^^

  5. Io dovrò lasciare New York per ultima, altrimenti mi fermo lì e non mi muovo più.
    Le cose che proponi sono davvero imperdibili, ma un viaggio solo negli States non basta.
    🙂

  6. La california…tutta!! Ma anche le prateria sperdute, la Louisiana il Tennessee…. che belli gli usa! Anche io sono una fan e ogni volta che posso ci faccio una scappata!

  7. Mi piacerebbe percorrere la ruote 66 e visitare il Gran Canyon, sono le mete principali che mi ispirano degli Stati Uniti

  8. Di tutti I tracciati Made in USA, al momento sono attratta soprattutto dalle aree meno popolate, quelle in cui le persone appaiono come miraggi per i turisti e vice versa, ci si ferma a parlare come se non dovesse più accadere per giorni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *