There’s a feeling I get when I look to the west, and my spirit is crying for leaving…

There’s a feeling I get when I look to the west, and my spirit is crying for leaving…

Fin da quando eravamo piccoli abbiamo amato guardare luoghi lontani e sconosciuti tramite bellissime foto. Ma non avremmo mai immaginato che un giorno il viaggio e la fotografia sarebbero diventati le nostre più grandi passioni! La lunga attesa che comporta la preparazione di un viaggio, e la velocità con cui esso finisce, ci hanno dato una nuova prospettiva sul tempo.

Così abbiamo trovato nell’emozione di organizzare un viaggio, nel piacere della fotografia e nelle frasi che lo raccontano, la risposta per fermarlo, congelando l’essenza di ciò che abbiamo visto e provato.

Oggi abbiamo oltre 18 anni di esperienza turistica e in molti ci contattano per avere informazioni sui cosa vedere o per un aiuto nell’organizzazione di un itinerario. Altri ci chiedono consigli su dove alloggiare per spendere poco, o anche solo quanto ci è costata una determinata esperienza.

Quindi, se vuoi scoprire i nostri viaggi e come li abbiamo organizzati, esplora la sezione destinazioni. Se ti interessa una collaborazione con noi visita questa pagina, mentre se ti piacerebbe semplicemente sapere come girare il mondo con piccoli budget, scrivici qui!

9 thoughts on “There’s a feeling I get when I look to the west, and my spirit is crying for leaving…”

  1. Dear soul event book, you really make me happy!! When I started this Blog my only desire was to help other travelers (or travel dreamers!). I hope you’ll find all the info you may need. Otherwise, write me 🙂

  2. Ciao Nicoletta, sono Silvia di CinCina e sono venuta a trovarti anche io. Complimenti, adoro questo stile di vita completamente libero di nomadare dove si vuole e lavorare allo stesso tempo! Vi seguirò anche su Instagram per rimanere aggiornata sui giri che vi fate. Continuate così!

  3. Ciao Silvia che piacere ritrovarti :)))) che dire, facciamo del nostro meglio! Con questo blog vorremmo rispondere a tutti quelli che ci dicono “beati voi che viaggiate”, che in realtà non siamo più fortunati di altri… è vero, abbiamo un lavoro (è dura trovare i soldi per un volo aereo senza uno stipendio!) ma per il resto vorremmo che tutti si sentissero liberi di partire quando vogliono senza avere grossi budget… come facciamo noi 🙂

Lascia un commento