Palma di Maiorca, cosa vedere ad aprile (oltre alla spiaggia)
SPAGNA DESTINAZIONI TOP TRAVEL

Palma di Maiorca, cosa vedere ad aprile (oltre alla spiaggia)

Ecco cosa succede quando la primavera si fa aspettare, ma tu hai prenotato (e aspettato a lungo!) un weekend alle isole Baleari, e più precisamente nella bella Palma di Maiorca. La partenza è da Milano (ovviamente con costume e ciabattine nello zaino) in una serata di aprile che di primaverile non ha proprio nulla: 8°, vento e una grandinata che somiglia più a neve che a un temporale estivo.
Ed è così che dopo un economicissimo volo Ryanair ci ritroviamo sull’isola di Maiorca con gli hotel appena aperti per la stagione, chiedendoci cosa fare e vedere ad aprile, quando fuori in realtà… sembra febbraio!

cosa fare e vedere a Palma di Maiorca in aprile

Maiorca, cosa vedere ad aprile

Sottinteso che in mare ci metteremo solo i piedi, dopo averlo contemplato dal terrazzino del nostro panoramicissimo hotel lasciamo i costumi negli zaini (se vuoi sapere come partire per un weekend solo con lo zaino leggi questo articolo) e, mappa alla mano, raggiungiamo il centro città.
Il centro storico dista dal Be Live Hotel Costa Palma, che abbiamo prenotato tramite Booking.com, meno di mezz’ora con il bus n°4 (la fermata è a 100 metri dall’hotel).

cosa vedere a palma di Maiorca ad aprile

Abbiamo una giornata e mezza a disposizione, in cui il meteo promette sole ma anche forte vento e temperature appena sopra i 10°. Quello che ci sorprenderà è che, anche camminando moltissimo nelle viuzze del centro storico e tralasciando qualche ingresso, faremo fatica a visitare tutte le attrazioni di questa città straordinaria.

Ecco le nostre preferite!

1. Vedere la Cattedrale La Seu. Come abbiamo detto a Palma non mancano le cose da vedere, a partire dalla Cattedrale di Santa Maria. L’imponente edificio gotico è di una bellezza straordinaria e non solo per la sua posizione che si affaccia sul mare. Ti consigliamo di visitarla alla mattina: tra le 10 e le 11.00 la luce che entra dal rosone centrale di 12 metri crea bellissimi giochi di luce sul colonnato.

La basilica cattedrale di Santa Maria, in spagnolo Catedral Basílica de Santa María o Seu de Mallorca

L’ingresso costa 8,00€ ed è possibile tutti i giorni dalle 10 alle 14.15 tranne la domenica, in cui la chiesa è accessibile solo per le funzioni (gratuitamente).

2. Visitare i Bagni Arabi (Banys Arabs). Una piccola, grande scoperta! Poco frequentati, piccoli, ma suggestivi. Un luogo che fortunatamente il tempo non ha cancellato: i Bagni Arabi infatti facevano parte di un’antica dimora risalente al X secolo. Il biglietto d’ingresso costa solo 3,00 euro, la visita è veloce ed è perfetta anche per riposarsi al fresco. Sono aperti ogni giorno dalle 10.00 alle 18.30.

Cosa vedere a Palma di Maiorca - Bagni Arabi

3. Assaggiare l’Ensaimada de Mallorca, il sofficissimo dolce tipico dell’isola. Lo troverai un po’ ovunque, in tante varianti differenti. Ti consigliamo di ordinarlo nella storica (e centralissima) Pasteleria Ca Na Cati, che produce Ensaimadas da 40 anni, magari la mattina appena sfornato, e accompagnato da un cappuccino!

Assaggiare l'Ensaimada de Mallorca - Viaggiatori per Caso

4. Passeggiare negli S’Hort del Rei. Ci siamo capitati quasi per caso, e per qualche istante ci è sembrato di stare in una versione più piccola dellAlhambra di Siviglia. Questi giardini in stile moresco si trovano appena fuori le mura del palazzo dell’Almudaina e ci hanno incantati con lunghe piscine ornate, statue e giochi d’acqua. Perfetti per rilassarsi all’ombra, lontano dal passeggio del Paseij del Born e i suoi mille turisti.

10 cosa da fare a Palma di Maiorca in primavera

5. Salire fino al Castello di Bellver. Hai mai visitato un castello completamente rotondo? Questa impressionante struttura a pianta circolare fu costruita come residenza reale, ed è stato poi trasformata in una fortificazione che tutt’ora racchiude un grande cortile centrale. Da vedere anche perchè dalla cima delle tre alte torri si gode di una vista magnifica sulla baia di Palma. Per orari d’apertura e prezzo del biglietto ti consigliamo di consultare il sito ufficiale.

maiorca cosa vedere ad aprile - Castello belver

6. Acquistare il sale aromatizzato. E’ uno dei prodotti più raffinati (e venduti) di Maiorca, che ospita saline dall’epoca dei Romani e dei Fenici, e che ancora estraggono il sale come vuole la tradizione. La salina più antica delle Baleari è proprio quella di Sant Jordi a Maiorca, e il sale estratto è un prodotto apprezzatissimo da chi visita l’isola.

Maiorca: 10 cose da fare e vedere ad aprile

7. Vedere i due mercati: Mercat de l’Olivar e il Mercado de Santa Catalina. Mentre il secondo è un mercato più autentico e frequentato dalla gente del luogo, il Mercat de l’Olivar è più turistico e valorizzato. Oltre ai prodotti alimentari è possibile acquistare anche souvenir e sono presenti numerosi punti ristoro, dove puoi assaggiare le prelibatezze tipiche maiorchine.

Vedere i due mercati: Mercat de l’Olivar e il Mercado de Santa Catalina

8. Bere qualcosa in Plaza Mayor. Si anima verso mezzogiorno, in vero stile spagnolo! Plaça Major non è solo un capolavoro dell’architettura del XIV secolo, ma anche un luminoso spazio di 3.000 quadrati ricco di vita. Bar all’aperto, ristoranti, negozi e artisti di strada la rendono il luogo ideale da cui iniziare a esplorare il Casco Antiguo, il centro storico di Palma. Solo dopo l’aperitivo, però!

Plaza Mayor de Palma a Palma di Maiorca | Viaggiatori per Caso

9. Vedere i mulini a vento. Super scenografici, quasi fuori tempo, sono un vero e proprio patrimonio culturale delle Baleari. I mulini di Maiorca, non più in uso e in parte restaurati, possono essere visitati nel complesso storico nel quartiere Jonquet, ma sono visibili anche dalla zona del porto.

I mulini a vento di Maiorca

Cosa sapere per visitare Palma di Maiorca

La città è praticamente divisa in due parti, quella moderna in cui gli unici punti d’interesse sono hotel e locali, e quella antica, in cui è racchiusa l’anima della città. Ma come arrivare dall’aeroporto al centro di Palma?
Il centro dista solo 10 km dall’aeroporto ed è ben servito da una linea di bus dedicata (A1). I pullman partono dal centro con una frequenza di 10-15 minuti circa e il biglietto costa 5,00€ a persona. L’alternativa è spostarsi in taxi.

Perche andare a Palma di Maiorca - Be live hotel costa palma

Maiorca è una delle destinazioni più chic della Spagna, quindi aspettati prezzi più alti rispetto alle altre località spagnole. In particolare, mentre Ibiza è la meta più giovane e festaiola, Formentera la più VIP e Minorca la più rilassata, Maiorca è elegante ed esclusiva, mentenendo però la sua anima caratteristica.

Troverai quindi ristoranti gourmet e negozi per lo shopping più trendy e un grande porto in cui potrai avvistare i VIP sui loro yacht. Ma anche piccoli locali per gustose tapas, edifici in stile liberty, bellissime architetture spagnole e palazzi signorili. Insomma, se visiterai Maiorca, cosa vedere ad aprile sarà l’ultimo dei tuoi problemi! Sarà per questo che noi l’abbiamo amata: e tu, quale isola delle Baleari preferisci?

Sono Nicoletta, travel blogger e web content editor di Viaggiatori per Caso. Parto appena posso: per riscoprire la mia capacità di stupirmi, per imparare a sorridere davanti alle bellezza delle cose semplici, per apprezzare l’essenzialità, e per scoprire che non c’è posto al mondo che non meriti di essere visto!

20 thoughts on “Palma di Maiorca, cosa vedere ad aprile (oltre alla spiaggia)”

  1. Buuuu, non sono stata in nessuna delle Baleari e non saprei quale scegliere per cominciare!
    So che in ognuna c’è molto altro oltre alle splendide spiagge. Perfino di Ibiza l’ho sentito dire dai fanatici del mare e della vita notturna.
    Ho tanto, tanto, da fare e vedere!

  2. Palma di Maiorca, come tutti i paesi spagnoli, offre non solo mare e spiaggia, ma anche tante attrazioni da visitare. Per questo ama tanto la Spagna!

  3. Non sono una grande viaggiatrice, ma seguendo il tuo blog hai ampliato le mie prospettive sui viaggi. Palma di Maiorca nella mia mente era un luogo dove andare al mare e nulla di più e invece ha tantissimo da offrire.

  4. Grazie del tuo interessante articolo. Non avevo mai considerato Maiorca come destinazione di un viaggio. Adesso ci penso. ciao wincento

  5. Quale isola delle Baleari mi piace di più? Conoscendomi, certamente Ibiza. Volevo comunque passare un paio di giorni a Palma di Maiorca, così da visitarla e anche perché, almeno fino a pre pandemia, i voli da Palma in estate, al ritorno, costavano meno di quelli da Ibiza, sempre pieni.Grazie di tutti questi bei consigli, così quando vado mi rileggo il tuo articolo.

  6. Una località incredibile, suggestiva con tanto da offrire oltre alle meravigliose spiagge, ci sono molti locali carini la città è piena di vita, brulica di ogni possibile attrazione sia per le giovani coppie che in compagnia di amici, grazie per aver messo in luce, le caratteristiche peculiari di una meta davvero unica.

  7. Anche perché, aggiungo io, questo è uno di quei luoghi in cui rischiamo di andare a vedere e fare sempre le solite cose. Grazie per questa mini ed utilissima guida!

  8. che meraviglia e che voglia di partire. Il castello tutto tondo mi ha veramente colpita, mai visto al mondo! salvato subito, sperando di andarci presto!

  9. Grazie per avermi fatto scoprire Palma di Maiorca da un altra prospettiva. Quando la si vede sui social si parla sempre e solo delle splendide spiagge. In realtà offre molto di più.

  10. I tuoi articoli mi fanno un po’ viaggiare in queste località anche se solo con la mente… e devo ammettere che non pensavo che a Palma di Maiorca ci fosse così tanto da fare, anche in questo periodo!

    1. Ti confesso che, avendo dovuto rivedere il programma all’ultimo momento (inizialmente pensavamo di passare un po’ più di tempo in spiaggia) siamo rimasti stupiti anche noi di quanto ci sia da vedere a Palma!

Cosa ne pensi? Lascia un commento!