10 consigli da non perdere se vuoi visitare il Sudafrica
AFRICA SUDAFRICA DESTINAZIONI TOP TRAVEL

10 consigli da non perdere se vuoi visitare il Sudafrica

Un anno fa circa stavamo preparandoci a visitare il Sudafrica. E’ stato un momento bellissimo, ricco di aspettative, curiosità ed emozioni forti, come solo la preparazione di un viaggio può essere! Eppure durante queste giornate intense di ricerche e prenotazioni continue ci è capitato di chiederci se ci eravamo informati adeguatamente sul Sudafrica, e se eravamo pronti per affrontare questo tour nel modo migliore possibile, per noi e nell’ottica di conoscere, rispettandola al meglio, la gente che avremmo incontrato. Ora che abbiamo fatto tesoro delle nostre esperienze, in questo articolo abbiamo cercato di riassumere tutte le informazioni pratiche che possono essere utili a chi vuole visitare il Sudafrica, a partire dalle abitudini ed usanze, fino ai consigli su cosa mettere in valigia!

1. Attività e ristoranti chiudono presto

ristoranti-chiudono-presto-in-sudafrica

Considera sempre che in Sudafrica tutte le attività alla sera chiudono molto presto rispetto agli standard italiani! Sia i negozi che i centri commerciali in media alle 18:00 abbassano le serrande, e il ristoranti chiudono intorno alle 22:00. L’orario di cena generalmente è attorno alle 18.30-19:00, e la maggior parte delle persone ha già concluso il suo pasto intorno alle ore 20:00. Tienine conto durante l’organizzazione delle tue giornate in viaggio, soprattutto se hai in programma di affrontare lunghi spostamenti e arrivare nel tardo pomeriggio a destinazione!

2. In Sudafrica si usa lasciare la mancia

sudafrica denaro e mance

Se vuoi visitare il Sudafrica ricorda che, come negli Stati Uniti, è usanza lasciare la mancia: principalmente ai camerieri nei ristoranti, ma anche in altri casi. Ad esempio è normale lasciare qualche dollaro ai ragazzi delle stazioni di servizio che lavano la macchina ogni volta che ci si ferma a fare benzina. Considera che se darai come mancia il 10-15% del conto in realtà si tratta di pochi euro, quindi valuta tu quanto dare, anche in base al tuo livello di soddisfazione! Cerca quindi di tenere sempre qualche banconota di piccolo taglio sotto mano, in modo da poter ringraziare i ragazzi che ti faranno da guida (noi ne abbiamo avuta una assolutamente perfetta a Johannesburg) oppure la cameriera che ti ha offerto il servizio migliore della vacanza.

Visitare-il-sudafrica-dare-la-mancia

3. Shopping? Le taglie sono differenti!

Sicuramente ti verrà voglia di comprare qualche souvenir durante il tuo viaggio… Se avrai voglia di acquistare abbigliamento, però, ricorda che le taglie sudafricane vestono generalmente più grandi delle nostre, quindi considera l’acquisto di almeno una taglia in meno rispetto alle tue abitudini. E se sei donna, potresti trovare anche due taglie di differenza!

4. Le strade in Sudafrica sono tutte bellissime

on-the-road-in-sudafrica

Ovvero, non sono solo strade panoramiche piacevoli da percorrere in auto e dove fare decine di foto, ma sono anche in ottime condizioni, molto curate e… senza una buca! Noi siamo rimasti stupiti, lo confesso. Quelle che abbiamo percorso durante il nostro tour di 3 settimane in Sudafrica sono state tutte strade decisamente migliori di quelle italiane. E se ti troverai a percorrere dei tratti sterrati perché suggeriti dal navigatore oppure perché sono l’unica via di accesso alla tua destinazione, non preoccuparti! Anche in questo caso troverai ottime strade percorribili anche con un’utilitaria, e raramente avrai difficoltà o vedrai tratti sconnessi.

5. Cosa mettere in valigia? Per visitare il Sudafrica, abbigliamento easy

guida-tour-johannesburg

Se, come noi, in viaggio preferisci stare comodo e indossare felpe, t-shirt e scarpe da ginnastica, non preoccuparti! In Sudafrica le parole eleganza e moda non hanno nessun significato. Anche nei ristoranti più eleganti e costosi infatti non vedrai mai tacchi o abiti a paillettes, ma piuttosto resterai stupito da quanto le persone qui prediligano abiti semplici e molto sportivi, quelli che noi definiremmo “da tutti i giorni”. Quindi puoi evitare di appensantire la valigia con capi per le occasioni speciali, a meno che tu non possa proprio fare a meno di essere super fashion ovunque!

6. In Sudafrica, se sei alto… non hai vita facile!

viaggiatori-per-caso-sudafrica-agosto

Una cosa che abbiamo dovuto notare, nostro malgrado, è che i letti in Sudafrica, anche negli allogi più curati e lussuosi, sono tutti mediamente più corti di quelli europei. Quindi se come Andrea sei più alto di metro e ottanta, probabilmente ti ritroverai spesso con i piedi fuori dal letto! Se questa cosa ti disturba in particolare modo, informati sulle dimensioni dei letti prima della prenotazione presso l’hotel.

7. Visitare il Sudafrica in auto: attenzione e limiti di velocità!

game-drive-stone-camp

La guida in Sudafrica è abbastanza “anarchica”, e contemporaneamente tranquilla. Nel senso che svolte e parcheggi vengono fatti sempre modo molto libero, poco rispettoso delle regole stradali tradizionali a cui siamo abituati noi, ma la guida della gente del luogo non è mai prepotente o aggressiva. Anzi, noi abbiamo trovato sempre molta educazione e cortesia… e soprattutto rispetto dei limiti di velocità! Infatti in questo le forze dell’ordine sudafricane sono molto fiscali. Quindi attenzione!

8. E la patente internazionale?

Molti la consigliano. Ma per quanto riguarda la nostra esperienza, puoi evitare di farla! Noi abbiamo noleggiato due auto nello stesso viaggio con Hertz (anche se abbiamo avuto la stessa identica macchina entrambe le volte, una Micra grigia!!), e non ci è stata mai richiesta. Contemporaneamente conosciamo persone che hanno fatto più di un viaggio in autonomia in Sudafrica e, anche nel momento in cui sono state fermate dalle forze dell’ordine o hanno preso multe, non gli è stata mai richiesta la patente internazionale.

safari-fai-da-te-area-sosta

9. Le lavanderie a gettoni in Sudafrica: non esistono!

Magari come noi sei abituato a fare lunghi viaggi con un bagaglio leggero, appoggiandoti a qualche lavanderia a metà percorso per lavare i vestiti. Ecco, dimentica le comodissime laundry a gettoni degli Stati Uniti. Se vuoi dare una rinfrescata al tuo bagaglio, dovrai chiedere questo servizio agli alloggi che lo propongono: loro si occuperanno di portare i tuoi capi in lavanderia (o lavarteli direttamente) e restituirteli stirati e profumati. Ma per un prezzo non proprio basso! Quindi, se la cosa ti interessa, ricordatene al momento di preparare il bagaglio, e valuta quanti capi portare.

10. Quando visitare il Sudafrica. Le camere in inverno

stone-camp

Come abbiamo già scritto nell’articolo Il Sudafrica in Agosto: 5 motivi per andarci, in cui abbiamo spiegato perchè visitare questo paese in Agosto, vale la pena fare un viaggio in Sudafrica in agosto, anche se in questa stagione nell’emisfero australe è inverno. Questo significa che sulla costa sud del Paese, dove le temperature sono più basse, potresti sentire la necessità del riscaldamento nella camera in cui passerai la notte. Ecco, il riscaldamento non c’è. Per i sudafricani, temperature minime sui 12-15° non giustificano l’installazione di un impianto, e sono abituati a stare in casa con un giacchetta o una felpa. A noi è capitato di entrare nella camera, e trovare addirittura le finestre aperte. “Si sta bene, no?” è stato il commento dei proprietari!!! Non è così negli hotel tradizionali o grandi catene, per fortuna; ma per la maggior parte del tempo ci siamo adattati a questa usanza. D’altronde, anche questo è viaggiare, non sei d’accordo?

Sono Nicoletta, travel blogger e web content editor di Viaggiatori per Caso. Parto appena posso: per riscoprire la mia capacità di stupirmi, per imparare a sorridere davanti alle bellezza delle cose semplici, per apprezzare l’essenzialità, e per scoprire che non c’è posto al mondo che non meriti di essere visto!

10 thoughts on “10 consigli da non perdere se vuoi visitare il Sudafrica”

  1. Il fatto che i letti siano corti mica l’avevo notato!!!! Sarà che la mia bassezza si adatta a qualsiasi lunghezza del letto! 🙂
    Per i limiti di velocità invece ci ho fatto caso eccome: mio fratello si è preso una bella multa proprio per eccesso di velocità. E nel 2012 io e i miei amici prendemmo una multa per aver parcheggiato nel senso opposto al senso di marcia: cosa che a pensarla qua a Milano mi viene da ridere!

    1. Anche noi ci siamo visti arrivare una multa dall’autonoleggio (piccolina per fortuna) proprio per eccesso di velocità. E pensavamo di essere sempre stati attenti… basta davvero poco!

  2. Sembra davvero un viaggio interessante, chissà che magari in futuro io non non decida di andarci !

  3. Prima o poi vorrei davvero visitare l’Africa, mi affascina questa terra! Apprezzo davvero i tuoi consigli, soprattutto quelli sull’abbigliamento e sulla chiusura dei ristoranti. Mi saranno utili. – Paolo

  4. Non sapevo che chiudesse tutto molto presto in Sudafrica o che la taglie fossero differenti. E nemmeno delle lavanderie a gettoni inesistenti. Consigli tutti utili soprattutto per chi come me forse da troppe cose per scontate!

  5. Avevo già pensato di fare un viaggio in Sudafrica e i tuoi consigli sono davvero molto utili. Io per esempio sono 1,78 dovrò controllare i letti, il fatto di mangiare alle 19 io che ho orari molto mediterranei , e le taglie. Grazie

Lascia un commento