Bologna, cosa vedere in un giorno
EUROPA ITALIA

Bologna, cosa vedere in un giorno

Siamo stati a Bologna più di una volta, ma in tutte le occasioni abbiamo potuto dedicargli solo una giornata. Le nostre visite sono state un po’ fugaci, ma comunque sempre appaganti, perchè ben pianificate ed organizzate. Ecco perchè possiamo aiutarti nel decidere a Bologna cosa vedere in una sola giornata!

Cosa vedere a Bologna in un giorno

Segui il nostro itinerario: potrai, anche in meno di 12 ore, farti un’idea dell‘atmosfera calda ed antica della città detta la Dotta, la Rossa e la Grassa (lasciamo a te scoprire il perchè!) attraverso questo percorso semplice ed essenziale.

specialità tipiche di bologna

Fortunatamente, il centro di Bologna è raccolto e a misura d’uomo, e lo si può girare facilmente senza mezzi di trasporto nè carta geografica. Innanzitutto, come arrivare a Bologna? Noi abbiamo parcheggiato il nostro van in via Rodolfo Audinot, elegante via residenziale a pochi minuti a piedi dal centro storico, dove la domenica il parcheggio è gratuito.

Itinerario a Bologna in un giorno

Qui già ammiriamo splendide ville in stile Liberty: un ottimo inizio! Altrimenti, puoi lasciare l’auto vicino alla stazione della tua città di partenza e raggiungere Bologna in treno. La stazione dista 15 minuti a piedi dal centro.

Bologna in poche ore: l’itinerario

Il nostro percorso è concentrato intorno al nucleo trecentesco di Piazza Maggiore, sulla quale si affaccia la grandiosa Basilica di S. Petronio e i principali palazzi medievali di Bologna, come il Palazzo del Podestà e quello del Comune.

Bologna cosa vedere in un giorno - Portici e localini

Raggiungiamo il centro percorrendo via Sant’Isaia (Quartiere Saragozza) una zona giovane, ricca di locali perfetti per l’happy hour o bere una birra dopo cena.

bologna cosa vedere - viaggiatori per caso

Poi iniziamo a visitare Bologna immettendoci in via Ugo Bassi per vedere lo storico Mercato delle Erbe (aperto tutti i giorni dalle 7.00 a mezzanotte, e la domenica dalle 11.00 alle 15.00) e bere un caffè nell’elegante Café Pasticceria Gamberini.

caffè gamberini bologna

Ci immettiamo adesso in via dell’Indipendenza, la via dello shopping di Bologna, dove si trovano i negozi delle principali catene d’abbigliamento, come Zara, H&M, Sisley e Carpisa. Dedichiamo una visita anche alla cattedrale metropolitana di San Pietro, duomo di Bologna, dalla bella facciata barocca.

Bologna, cosa vedere a piedi

Arriviamo così alla Piazza del Nettuno, con al centro la fontana cinquecentesca e sullo sfondo il Palazzo Re Enzo. Ci spostiamo nell’attigua Piazza Maggiore, cuore della città.

bologna in 24 ore viaggiatori per caso

Poi incamminandoci in via dell’Archiginnasio, che costeggia il lato est della Basilica, percorriamo i portici più famosi ed eleganti di Bologna fino a raggiungere Palazzo dell’Archiginnasio, che si affaccia su piazza Galvani.

bologna cosa vedere - viaggiatori per caso

L’Archiginnasio è il più bel palazzo di Bologna e probabilmente uno dei più belli d’Italia. Non fermarti ad un rapido sguardo del cortile, ma entra per una visita! Qui troviamo anche, incompiuto e per questo ancora più suggestivo, l’abside di S. Petronio.

Dove mangiare a Bologna - Viaggiatori per caso

Ormai è ora di pranzo: torniamo verso piazza Nettuno e ci fermiamo al Forno Quadrilatero per qualche delizioso trancio di pizza da asporto.

Poi ci incamminiamo lungo via Rizzoli in direzione delle Due Torri, che raggiungiamo in 5 minuti a piedi. Costruite intorno al 1200, la Torre degli Asinelli e la Torre della Garisenda (quest’ultima vistosamente inclinata e per questo abbassata già nel 1300) sono il simbolo indiscusso di Bologna. La salita alla Torre degli Asinelli (97 metri di altezza e 500 gradini) richiede un po’ di fiato, ma il panorama merita lo sforzo, soprattutto nelle giornata limpide.

panorama dalla torre degli asinelli bologna

Non solo: la salita, che ti ruberà una mezz’oretta di tempo e che procede per botole e scalette di legno come in un antico castello, ha il fascino indiscusso delle esperienze da fare almeno una volta nella vita! Per prenotare la salita alla Torre degli Asinelli clicca qui.

Palazzi storici e happy hour

Proprio accanto alle Due Torri troviamo l’elegante Piazza della Mercanzia, con l’omonimo Palazzo ornato di un baldacchino che sormonta il portico alto e slanciato.

Bologna cosa vedere in un giorno - Piazza mercanzia

Da qui si prosegue a piedi per via S.Stefano e in cinque minuti si arriva allo splendido Complesso di S. Stefano (Le sette chiese), uno dei luoghi più suggestivi e preziosi della città. Alle sue diverse chiese, cappelle e cortili accessibili gratuitamente, dedichiamo una visita.

le sette chiese santo stefano bologna

Il complesso comprende la Chiesa del Crocifisso, la Basilica del Sepolcro, la Chiesa di San Vitale e Sant’Agricola, il Cortile di Pilato, la Chiesa del Martyrium, il Chiostro Medievale e il Museo di Santo Stefano. Tutti edifici molto antichi e di epoche differenti.

bologna cosa vedere - viaggiatori per caso - 7 chiese

Torniamo in piazza Galvani e ci concediamo ad un aperitivo nel raffinato Caffè Zanarini, un vero punto di riferimento per i bolognesi. Poi facciamo ritorno in via Audinot passando dalla duecentesca basilica di S. Domenico, con la spaziosa piazza che le fa da cornice. Visitiamo la chiesa (ingresso gratuito), e a questo punto la nostra giornata a Bologna è finita!

I dintorni di Bologna: Modena e Rocchetta Mattei

Per cena, da Bologna puoi allungarti fino a Modena, che dista solo un’oretta di guida (45 km) e fermarti  in un agriturismo eccezionale: l’Ustaria 3 Valli, dove la qualità dei piatti è straordinaria quanto la cortesia delle persone che ti accoglieranno!

Ustaria 3 Valli, dove mangiare tra Modena e Bologna spendendo poco

Se hai a disposizione una giornata in più, una visita che ti consigliamo di non perdere e che ti ruberà solo un’ora è quella alla Rocchetta Mattei, che si trova in località Savignano nel comune di Grizzana Morandi (un’ora e mezza da Modena). Noi ci siamo stati durante il nostro viaggio in camper che ci ha portato, di costa in costa e di città in città, a fare il giro d’Italia. Trovi l’itinerario completo qui.

Se invece vuoi visitare un’altra città italiana, ti consigliamo l’itinerario di un giorno a Cremona!

Sono Nicoletta, travel blogger e web content editor di Viaggiatori per Caso. Parto appena posso: per riscoprire la mia capacità di stupirmi, per imparare a sorridere davanti alle bellezza delle cose semplici, per apprezzare l’essenzialità, e per scoprire che non c’è posto al mondo che non meriti di essere visto!

4 thoughts on “Bologna, cosa vedere in un giorno”

  1. Ho sempre sognato di vedere Bologna, ma non ho mai avuto occasione e adesso grazie a come il mondo gira oltre che lavorare non mi è concesso nulla. In attesa di tempi migliori sogno con il tuo itinerario che mi salvo! Grazie per le dritte!

Cosa ne pensi? Lascia un commento!