Le migliori destinazioni del South Australia. Cosa fare e vedere
AUSTRALIA DESTINAZIONI OCEANIA

Le migliori destinazioni del South Australia. Cosa fare e vedere

Forse possiamo ricominciare a viaggiare.
Forse!
Intanto fortunatamente la situazione turistica è indubbiamente migliorata, grazie anche all’Ordinanza 22 febbraio 2022 che ha aboliti gli Elenchi di Paesi (A, B, C, D ed E con le relative restrizioni e i Corridoi turistici Covid-free). Anche l’Australia, dopo due anni, dal 21 febbraio 2022 ha riaperto i propri confini nazionali ai viaggiatori.
Allora, se forse ancora non siamo pronti a partire, possiamo sempre… ricominciare a sognare!

Non so tu, ma io quando penso a viaggi da sogno, tra i primi posti nel mio cuore c’è sempre l’Australia. Un viaggio su cui abbiamo riflettuto a lungo, perchè i costi erano importanti; ma anche il viaggio che davvero è valso ogni dollaro speso, in particolare i giorni passati nel sud Australia.

Cosa sai del South Australia? Forse hai sentito dire che è una zona molto amata dai surfisti, ricca di bellissimi panorami naturali e wildilife, e famosa perchè trabocca di vigneti e ristoranti di ottima qualità. Ma questa regione non è conosciuta solo per le sue attrazioni e la sua eccellente gastronomia: è davvero il paese delle meraviglie, sia per gli adulti che per i bambini! In effetti, la sua capacità di soddisfare tutte le idee di vacanza la rende senza dubbio una delle principali destinazioni per chi sceglie di fare un viaggio downunder.

viaggiatori per caso nel south australia

La regione del Sud Australia è una meta perfetta sia che sogni un’avventura nell’outback, una degustazione enogastronomica o un’isola selvaggia con decine di animali selvatici che affascinano chiunque venga dall’Europa. Ecco quindi le migliori destinazioni del South Australia che dovresti prendere in considerazione se stai programmando una vacanza in questo lontano Paese.

Surfa sulle dune di sabbia a Kangaroo Island

Perché: sia i grandi che i più piccoli adoreranno il viaggio in traghetto da Capo Jervis, i numerosi incontri con gli animali in libertà sulla terra, in aria e sott’acqua, oltre ai tratti infiniti di spiagge di sabbia bianca.

Cosa fare: ci sono mille attrazioni che cattureranno l’attenzione di bambini e adulti su Kangaroo Island! Tutti si appassioneranno a quest’isola, sia che si tratti di adolescenti amanti dell’azione che si divertiranno surfare le dune di sabbia di Little Sahara, sia che si tratti di zoologi in erba che adoreranno osservare i leoni marini a Seal Bay. Ah… le dune di sabbia le ho surfate anche io, e non sono più bambina da un pezzo!!

Dove dormire: Il Sea Dragon Lodge & Villas a Willoughby dispone di camere per famiglie di tutte le dimensioni (anche se i bambini devono avere almeno 11 anni), dagli appartamenti con due camere da letto ai lodge di lusso con quattro camere da letto. È situato in un santuario della fauna selvatica dove troverai la maggior parte delle specie di Kangaroo Island. Al calar della notte, prendi una torcia e vai alla ricerca di wallaby e opossum!

Dove mangiare: a Penneshaw fermati a Dudley Wines per una cena indimenticabile sulla scogliera a picco sul mare. Dopo aver mangiato ed essersi goduti il panorama, gli adulti potranno godersi un ottimo bicchiere di vino locale, mentre i più piccoli potranno esplorare l’area giochi.

Coober Pedy, vivere nel deserto del South Australia

Perché: la sua posizione nell’outback, la fama che arriva dall’essere stata set di diversi film (Mad Max, ad esempio, è stato girato qui!) e l’estrazione dell’opale color già bastano per renderla una destinazione interessante. Ma è lo straordinario stile di vita sotterranea (i residenti vivono e lavorano nel sottosuolo per evitare il caldo torrido del deserto) che affascinerà davvero sia gli adulti che i bambini!

Coober Pedy viaggiatori per caso south australia

Cosa fare: una visita a una miniera di opale di Coober Pedy è praticamente un must, come ad esempio l’Old Timers Mine & Museum. E all’aperto? Ammira l’alba al Kanku-Breakaways Conservation Park, dove il paesaggio, per quanto è arido, assomiglia più alla superficie di Marte!

Dove dormire: The Dug Out B&B è pochi chilometri fuori città. Ex miniera, questo B&B offre suite sotterranee con più camere da letto, cucine di dimensioni standard e letti incassati nella parete rocciosa.

Dove mangiare: da Waffles & Gems (92 Hutchison Street) per deliziosi waffle belgi (gli “originali” li puoi provare, come abbiamo fatto noi, a Bruxelles), freschissime coppe gelato e tanto, tanto colore!

Yorke Peninsula

Perché: la penisola di Yorke ti regalerà centinaia di chilometri di costa incontaminata. La zona perfetta del South Australia per chi ama la pesca, il nuoto, l’avvistamento di animali selvatici ma anche una meravigliosa vacanza al mare. Tutto a poco più di due ore d’auto da Adelaide!

Port Victoria Yorke Peninsula South Australia

Cosa fare: scendi lungo la penisola, rinfrescati al parco acquatico Splash Town a Moonta Bay (controlla sempre sul sito gli orari d’apertura perchè variano in base alla stagione), esplora i relitti e pagaia in acque cristalline. Troverai parchi naturali da attraversare (come l’Innes National Park), piccole colonie di pinguini da avvistare e la possibilità di fare emozionanti uscite di snorkeling.

Dove dormire: nel Troubridge Island Conservation Park, un’area protetta che comprende l’isola di Troubridge e le acque adiacenti al largo della costa di Edithburgh. Qui il cottage del guardiano del faro, datato 1856, è stato trasformato in alloggio: il Troubridge Island Escape ora è una sistemazione indimenticabile per famiglie e gruppi (affitto a partire da 2 notti, per 4 – 12 persone).

il faro sulla Yorke Peninsula in South Australia

Dove mangiare: a Moonta. Il café Taste the Yorke offre un caffè eccellente e grandi classici come i pancakes. Ha anche un angolo dedicato ai bambini, così gli adulti possono sorseggiare il loro caffè in relax!

Clare Valley: il vino del South Australia, ma non solo!

Perché: a meno di due ore a nord di Adelaide, la Clare Valley è sicuramente conosciuta per essere una eccellente regione vinicola. Per questo qui potrai trovare molte idee per famiglie e non, proprio tra i vigneti!

Cosa fare: noleggia una bicicletta e parti lungo il sentiero del Riesling, fermandoti alle Sevenhill Cellars per una degustazione di vini; intanto i bimbi potranno divertirsi nei prati. Oppure dirigiti verso il labirinto del Mintaro Maze, un’avventura per tutte le età in un meraviglioso giardino. Qui potrai goderti anche un caffè con pasticcini di produzione locale.

Australia meridionale cosa vedere e mangiare. Vacanze family friendly

Dove dormire: ti consigliamo un alloggio indipendente. Ci sono bellissime soluzioni per avere una camera in un vigneto, come questa proposta a Leasingham, con caminetto e cucina. Oppure un scegli un letto nel capannone di lusso Vineyard Accomodation, per rilassarti in mezzo al verde e agli animali da cortile!

Dove mangiare: Il Sevenhill Hotel è un pub family friendly. Tu adorerai i piatti del giorno, mentre o bambini si divertiranno con il Jenga a grandezza naturale e giochi da tavolo nella wine cellar.

Spiagge selvagge e coste frastagliate: la Penisola di Eyre

Perché: nella penisola di Eyre, una vasta zona dalla costa frastagliata delimitata a ovest dalla Great Australian Bight, troverai parchi nazionali, dune di sabbia, spiagge incredibilmente belle e alcune delle migliori possibilità di avvistamento di animali acquatici in Australia.

emu - viaggiatori per caso

Cosa fare: le immersioni nella gabbia con i grandi squali bianchi al largo delle coste di Port Lincoln possono attirare sologli  adulti e gli adolescenti più coraggiosi. Ma lo snorkeling a Whyalla, con le seppie giganti che cambiano colore davanti a tuoi occhi, sarà un’esperienza da ricordare per tutti! Avvistare le balene in migrazione sembrerà altrettanto magico, così come nuotare con i delfini e leoni marini a Baird Bay.

Dove dormire: puoi scegliere una soluzione eco-friendly come la Camel Beach House (aperta da settembre ad aprile), che si trova proprio di fronte all’oceano. Da qui puoi vedere i delfini che giocano e le balene in migrazione.

Port Victoria Yorke Peninsula panorami australiani sull'Oceano

Dove mangiare: le acque incontaminate al largo della penisola di Eyre sono il luogo da cui proviene la maggior parte dei frutti di mare australiani. Assaggiali freschissimi allo Streaky Bay Fish Fix, che serve fish&chips direttamente dal furgoncino davanti alla loro attività!

Ti piace l’idea di visitare il South Australia? Potrai immergerti nella sofisticata scena artistica e culinaria di Adelaide, assaggire i classici piatti australiani nelle verdissime regioni vinicole e osservare i koala che sonnecchiano tra le cime degli alberi. Inizia subito a pianificare il tuo itinerario, si ricomincia a viaggiare!!

Sono Nicoletta, travel blogger e web content editor di Viaggiatori per Caso. Parto appena posso: per riscoprire la mia capacità di stupirmi, per imparare a sorridere davanti alle bellezza delle cose semplici, per apprezzare l’essenzialità, e per scoprire che non c’è posto al mondo che non meriti di essere visto!

26 thoughts on “Le migliori destinazioni del South Australia. Cosa fare e vedere”

  1. Ho sempre avuto un cuoricino per l’Australia e tu riesci sempre a far vivere quel desiderio di andarci almeno una volta! Guida interessante su alcuni posticini da segnare, è così wild!

  2. Anch’io come Lucy ho parenti e amici in Australia che mi aspettano. Certo, l’Australia è grande: a Melbourne c’è una cugina con famiglia e a Sidney c’è un’amica.
    Nonostante questo non mi sono mai decisa a farci un giro, che testa!
    Magari ci riesce il tuo preziosissimo articolo (e ‘Mad Max: Fury Road’, me lo riguardo domani!)!

  3. Articolo che come immagini mi è piaciuto subito. L’Australia è tra le destinazioni dove vorrei andare.Più o meno i luoghi che hai descritto li farei tutti, tranne il percorso del vino perché sono astemia. Però devo farti due domande: per chi non guida? Ci sono ottimi spostamenti locali? Altra cosa, visto che viaggio da sola e la sera non amo guardare il soffitto, in quali località devo andare per conoscere un po’ di fauna locale, visto che di animali (a due zampe) qui ce ne sono fin troppi? Grazie delle info sempre molto utili.

    1. Ciao Vale, diciamo che l’Australia non è sicuramente il Paese più comodo da visitare senza un mezzo proprio, perchè gli spazi sono immensi. Con i mezzi pubblici puoi girare comodamente le città come Adelaide e le zone limitrofe, che sono perfette anche per la vita notturna. Una valida alternativa all’auto è la comodissima linea di bus “Greyhound”, che collega l’intero Paese. Altrimenti puoi appoggiarti a tour organizzati, sia con agenzie locali che italiane.

  4. Grazie di questo tuo articolo. Ho sempre sognato di fare un viaggio nella lontana terra dei canguri. Quelli che descrivi sono dei posti meravigliosi.

  5. Un articolo veramente esaustivo, io e mio marito stiamo ancora valutando la meta per le nostre vacanze di novembre. Mi salvo il tuo articolo così da inserirlo in un ipotetico itinerario dell’Australia!

  6. Fantastica! La vidi per la prima volta 30 anni fa, ma ogni volta è un’emozione. La parte sud è favolosa, ricchissima di spettacoli naturali. Mi sono salvata l’articolo, voglio accarezzare l’idea di poterci tornare presto

  7. ieri mio figlio ha consumato l’articolo. E’ ossessionato dall’Australia e quando gli ho detto di questo buon articolo con molti posti da visitare si è perso in esso.

  8. L’Australia è sempre stato il mio sogno più recondito nel cassetto, negli ultimi anni però con gli orrori accaduti qui per via della polizia e i “campi di contenimento” è un paese che mi fa orrore. Spero che gli australiani lottino per tornare liberi ed io possa finalmente godere della sua bellezza. La tua guida me la terrò casa vicina vicina!

    1. Hai ragione Cristina, anche io ho seguito da vicino questi fatti, ma credo che sia un errore confondere una popolazione con il suo governo, negli USA come in Russia come in Australia. Anzi a maggior ragione secondo me dovremmo sostenere la popolazione già vittima di scelte non loro, fosse anche solo con il turismo o con una boccata d’aria dall’estero!

  9. forse avete detto bene, forse possiamo ricominciare a viaggiare, il forse secondo me è grosso come una casa, perchè non si sa mai quando il prossimo lockdown busserà di nuovo alle nostre porte, non so se lo sapete ma la Cina e in particolar modo Shanghai sono di nuovo in lockdown. Tornando all’articolo l’Australia è sempre stata inserita nell’elenco delle mete da visitare almeno una volta nella vita, un luogo meraviglioso secondo me, con fauna e vegetazione incredibili, dove qualunque cosa potrebbe ucciderti visto che è il continente con il più alto tasso di animali velenosi, ma adoro troppo i koala e la voglia di provare a tenerne uno in braccio è troppo forte ahah

    1. Eh sì Katrin, anche noi questo “forse” lo sentiamo molto!! Siamo purtroppo al corrente della situazione in Cina e secondo noi proprio per questo dobbiamo approfittare di questo spiraglio di luce per viaggiare fintanto che si può.
      L’Australia ha davvero una pessima fama per quanto riguarda gli animali velenosi, ma se siamo sopravvissuti anche noi con 2 settimane in camper nel deserto… 😀 a proposito di tenere in braccio un koala, hai letto questo articolo??
      https://www.viaggiatoripercaso.com/australia-come-coccolare-un-canguro/

  10. Ho degli amici in Australia che mi chiedono di andare spesso ma ancora non ho avuto la possibilità . I tuoi articoli mi aiutano a conoscere più da vicino tantissime location e avere tante informazioni utili

  11. L’Australia l’ho sempre vista come una meta lontana e non raggiungibile. Quel tipo di posti che vedi suoi documentari sulla natura in televisione, ma che la mente accantona subito. Il tuo racconto ha reso tutto più palpabile, facendomi venire realmente voglia di visitarla.

  12. Grazie per questo bellissimo viaggio virtuale che mi hai fatto fare in Australia, da quando seguo assiduamente il tuo blog sto ampliando le mie prospettive sui viaggi.

Cosa ne pensi? Lascia un commento!