Piemonte, cosa vedere in una giornata alternativa
DESTINAZIONI EUROPA ITALIA

Piemonte, cosa vedere in una giornata alternativa

Cosa vedere in Piemonte in una giornata?

Sicuramente quando pensiamo a cosa vedere in Piemonte, il pensiero va alla splendida Torino con il Museo Egizio e la famosa Mole Antonelliana, all’eleganza della Reggia di Venaria, ad Alba con i suoi ottimi tartufi. Tutte destinazioni eccellenti che meritano sicuramente una visita, anche due… Ma ti posso assicurare che in una sola giornata in Piemonte si possono visitare posti pazzeschi, meno celebri di quelli appena elencati, ma forse per questo ancora più affascinanti. Luoghi che ti permetteranno di combinare natura, avventura, storia, cultura e ottima gastronomia, con un budget alla portata di tutti!

piemonte cosa vedere il ponte tibetano più lungo del mondo

Mattina: il Ponte Tibetano di Cesana Claviere

E’ il ponte tibetano più lungo del mondo. Questa definizione ha fatto scattare in noi istantaneamente il desiderio di vederlo dal vivo, e attraversarlo con le nostre gambe! Ma l’eccezionalità di questo percorso sospeso sta nel fatto che per attraversare il ponte, lungo più di 400 metri e alto 30, occorre una solida imbragatura. E ovviamente di non temere le altezze! Questo perchè la sensazione, percorrendolo, è propro quella di camminare nel vuoto.

Dopo aver concluso il percorso del ponte, che richiede circa un’ora, la visita può proseguire con un’escursione a piedi nello straordinario panorama delle Gole di San Gervasio, o con una breve ferrata. Infine un ultimo ponte sospeso (lungo 90 metri e alto 90 da terra) riporta al punto di partenza, per un totale di circa 2 ore e mezza di tempo. Il percorso nel parco è adatto a tutti, una bellissima esperienza anche per le famiglie. Invece la ferratina è sconsigliata, ancora una volta, a chi soffre di vertigini: infatti, una volta partiti non è possibile tornare indietro! Attenzione però perchè l’ingresso ai bambini (ovviamente accompagnati) è consentito solo dai 120 cm di altezza.

ferrata ponte tibetano claviere

L’intera esperienza è elettrizzante, sempre sicura e inserita in un contesto naturale bellissimo. Il contatto con la natura è meraviglioso e molto emozionante. Il costo è abbordabile: 15.00€ ad adulto e 10.00€ per i bambini inclusa l’attrezzatura (caschetto, imbrago, kit da ferrata e breve briefing obbligatorio). Il parco, che si trova ad un’ora da Torino, è aperto solo nella bella stagione perchè in caso di pioggia l’esperienza non è possibile. Per verificare i periodi di apertura effettivi consulta il sito ufficiale pontetibetano.eu; i parcheggi sono proprio all’ingresso. E se sei anche tu appassionato di camminate nella natura ed escursionismo, dai un’occhiata alla sezione “A piedi” del nostro sito!

Pomeriggio: il Forte di Fenestrelle, la “Grande Muraglia Italiana”

grande muraglia italiana in piemonte

Dopo aver visto con emozione indescrivibile la Grande Muraglia Cinese, non credevamo ai nostri occhi quando abbiamo letto di una “grande muraglia italiana“. E’ vero, è azzardato paragonare i due monumenti, soprattutto in relazione alla loro storia e alla dimensione effettiva. Ma anche il Forte di Fenestrelle, la grande muraglia piemontese, è una struttura da record: si tratta del più grande Forte d’Europa! I suoi numeri sono davvero importanti: più di 120 anni per costruirlo, 3,5 km di lunghezza, 650 m di dislivello tra il punto più alto e quello più basso (1.780-1135 m), 1.350.000 metri quadrati di superficie. Qui si trova anche scala coperta più lunga d’Europa, 2500 metri di lunghezza e quasi 4.000 gradini!

La scala coperta più lunga d'Europa

Questa costruzione sorprendente si trova nella Valle del Chiasone, lungo quello che un tempo era il confine tra Italia e Francia, a soli 40 km dal ponte Tibetano di Cesana Claviere. Il Forte di Fenestrelle è visitabile grazie agli sforzi del Progetto San CarloForte di Fenestrelle Onlus che dedica energie e competenze nel rendere accessibile al pubblico questo capolavoro storico, e lo fa mettendo a disposizione tre tipologie di visita guidata. Si può scegliere tra quella da 1 ora, quella da 3 ore e la possibilità di dedicare un’intera giornata (7 ore, dalle 09.00 alle 16.30 circa) alla Passeggiata Reale, l’escursione che porta fino al Forte Valli.

forte di fenestrelle grande muraglia italiana

Noi abbiamo scelto la seconda opzione (costo 10,00€ a persona), che raggiunge il Forte San Carlo e la Garitta del Diavolo. Ci guida il preparatissimo Ezio Raviol, che ci mostra le sue infinite conoscenze e il grande amore che ha per questa struttura: una visita appassionante che consigliamo a tutti. La versione da sette ore richiede più tempo, ma abbiamo già in programma di farla la prossima volta che decideremo di visitare il Piemonte! Per informazioni e prenotazioni (sempre consigliate) consulta il sito ufficiale: www.fortedifenestrelle.it.

Sera: cena da Arancinomania

arancinomania sicilia in piemonte

Non è sicuramente una proposta per una cena tipica piemontese, questa. Anzi, possiamo dire che Arancinomania ha portato la Sicilia in Piemonte! E lo fa con l’eccellente rapporto qualità-prezzo del vero street food siciliano. Ogni volta che passiamo in queste zone troviamo il modo di fermarci in via Milano a Novara per mangiare qui… E il conto è sempre ottimo: meno di 15€ a persona per arancino, pizza e dolce (freschissimo!) con bibita. Arancinomania è un vero locale di gourmet street food travestito da pizzeria da asporto, con qualche tavolino per mangiare sul posto.

arancinomania la sicilia in piemonte

Il locale è semplicissimo e la maggior parte dei clienti usufruisce della consegna a domicilio per avere le loro ottime pizze direttamente a casa. L’ambiente è molto familiare, e l’accoglienza a dir poco fantastica. Con una telefonata, inoltre, si possono far preparare su prenotazione autentiche specialità siciliane come la caponata. Ecco il link al sito ufficiale: da qui si può scoprire tutto il menu di Arancinomania, e trovare i contatti per le prenotazioni arancinomanianovara.it.

Il nostro Piemonte alternativo

Ecco la nostra idea per una giornata speciale e un po’ alternativa nel nostro Piemonte. Siamo sicuri però che di posti straordinari da scoprire in questa regione ce ne sono a centinaia: suggeriscine qualcuno a noi nei commenti!

 

Sono Nicoletta, travel blogger e web content editor di Viaggiatori per Caso. Parto appena posso: per riscoprire la mia capacità di stupirmi, per imparare a sorridere davanti alle bellezza delle cose semplici, per apprezzare l’essenzialità, e per scoprire che non c’è posto al mondo che non meriti di essere visto!

14 thoughts on “Piemonte, cosa vedere in una giornata alternativa”

  1. Il Piemonte non l’ho ancora visitato ma prima o poi vorrei andarci. Non pensavo si potesse vedere così tanto in una giornata, ottimo itinerario (ho preso appunti). Alternatvia la cena siciliana ahahah – Paolo

  2. Non sono mai stata in Piemonte, ma l’idea di vedere la grande muraglia Italiana mi attira molto, potrebbe essere una meta ideale per la prossima primavera.

  3. A parte qualcosa della bellissima Torino, poi conosco così poco del Piemonte, ma temo che sia un problema di molti e molte. Queste attività aprono davvero un universo di idee su itinerari e cose anche molto adrenaliniche da fare. Il Ponte Tibetano è percorribile tutto l’anno?

    1. No di solito per quanto riguarda il periodo invernale il parco è sempre chiuso, mentre in primavera e autunno dipende dal clima, è sempre meglio consultare il sito ufficiale per verificare le aperture effettive!

  4. Un articolo perfetto per me, con mio marito stavamo cercando qualche cosa da fare in Piemonte per un weekend.
    Il ponte tibetano mi attira davvero tanto, ma il marito soffre di vertigini, non so se per lui è una buona idea…

  5. oh mamma ti faccio i miei complimenti di cuore perchè io non riuscirei mai e poi mai ad attraversare quel ponte….. un vero incubo per me…..

  6. Prima o poi dovrò mettere piede in Piemonte, anche solo per vedere la regione. Non credo proverei l’ebrezza di percorrere il ponte sospeso ma sicuramente un bel viaggio in zona lo farei.

Lascia un commento