Noleggio auto in Marocco. Tutto quello che devi sapere
AFRICA MAROCCO DESTINAZIONI

Noleggio auto in Marocco. Tutto quello che devi sapere

Organizzando il nostro viaggio in Marocco ci siamo spesso chiesti quale fosse il mezzo di trasporto ideale per scoprire al meglio questo Paese. La libertà di un’auto, o l’autenticità del contatto con la gente con i mezzi pubblici? La comodità di una guida privata, oppure la velocità degli spostamenti con i taxi? Dopo un po’ di ricerche sul noleggio auto in Marocco abbiamo deciso per un viaggio on the road, perchè sarebbe stato l’unico modo che ci avrebbe permesso di gestire al meglio i giorni che avevamo a disposizione: due settimane di tempo!

Solo in questo modo avremmo potuto toccare tutte le destinazioni che sognavamo di vedere, nel poco tempo a disposizione che avevamo. Ma soprattutto con una macchina avremmo potuto raggiungere senza difficoltà le bellissime montagne dell’Atlante, fermarci liberamente nelle numerose oasi del deserto e lasciarci incuriosire dallo street food più autentico del Paese, facendo una pausa ogni volta che ne avremmo avuto voglia! Se anche tu in questo momento stai pensando di noleggiare un’auto in Marocco, forse le risposte a queste domande possono esserti utili!

1. Quanto costa il noleggio auto in Marocco?

marocco fai da te

Noleggiare un’auto in Marocco non costa più che in altri Paesi. Intanto, se è la prima volta che pensi all’autonoleggio durante un viaggio fai da te, ti consiglio di leggere Come noleggiare un’auto all’estero. Per quanto riguarda il Marocco, noi abbiamo fatto diversi preventivi, sia da agenzie locali che da diversi broker, e alla fine abbiamo preferito affidarci ad una compagnia conosciuta e già testata più volte come Hertz. Il prezzo proposto è solo di poco più alto di altre compagnie, ma le garanzie che offre sono nettamente superiori, soprattutto riguardo alla possibilità di eliminare il deposito a titolo di franchigia per furto o danneggiamento, che nella maggior parte di casi è molto alto (anche 1200,00 euro).

Noleggio auto in Marocco

2. Quali assicurazioni fare?

Prima di decidere per il noleggio auto in Marocco ci siamo informati molto, leggendo opinioni e recensioni. Molte sconsigliavano di noleggiare un’auto in quanto si rischierebbe di andare incontro a truffe, difficoltà di guida, incidenti veri e simulati. Noi abbiamo comunque deciso di provare, ma garantendoci tutte le tutele possibili: abbiamo stipulato un’assicurazione supercover, e soprattutto abbiamo fatto in modo di avere la riduzione del deposito a 240,00€, in modo che qualsiasi cosa fosse accaduto, non avremmo speso più di questa cifra. E’ vero che i marocchini hanno un cattivo rapporto con la guida, in particolare con rotonde e parcheggi, e una mattina, uscendo dall’hotel, una bella botta sul paraurti l’abbiamo trovata! Però la macchina ci è stata consegnata già così segnata che nessuno alla riconsegna ha notato la differenza. E comunque, l’assicurazione ci averbbe tutelati. Quindi, don’t worry!

come noleggiare una macchina in marocco

3. Non fermarti per i pedoni

Ti sembra strano, vero? A noi, quando lo hanno consigliato alcuni ragazzi di Marrakech, è suonato come un suggerimento di inciviltà. In realtà, i marocchini non sono abituati a vedere un’auto che si ferma davanti ad un pedone che deve attraversare, e tantomeno sono abituati a fermarsi gli altri automobilisti. Quindi non rallentare: anche se sembra assurdo, si tratta una forma di sicurezza, per te ma soprattutto per lui! Vedrai che nel giro di qualche minuto attraverserà la strada senza difficoltà, e senza che nessuno si sia fermato.

pedoni e carretti in Marocco

4. Rispetta i limiti

Questo è un consiglio che ti sentirai dare più e più volte. Le forze dell’ordine in Marocco sono molto fiscali con i limiti di velocità, e molto spesso troverai checkpoint o posti di blocco, soprattutto all’ingresso e all’uscita dalle città. Molte postazioni sono dotate di telelaser, quindi… occhio! La multa è dietro l’angolo. La buona notizia è che ovunque (tranne qualche piccola zona cittadina) i limiti di velocità marocchini sono davvero generosi, e non avrai nessuna difficoltà a rispettarli.

5. Al semaforo non guardare: basta ascoltare!

Noleggiare una macchina in Marocco

Non sto scherzando! Prova a fermarti ad un semaforo in Marocco. Tutti lo rispetteranno con attenzione, ma… non provare a distrarti! Allo scattare del verde il suono del clackson sarà istantaneo e multiplo, anche se tu, in realtà, tu sei praticamente già partito. Consideralo come una prassi, e se devi dare un’occhiata al navigatore, approfittane… ci penseranno gli altri automobilisti ad avvisarti che è scattato il verde!

 6. Come sono le strade in Marocco?

condizioni delle strade in marocco

Lo confesso: avevamo parecchi dubbi riguardo alle condizioni delle strade in Marocco. Ma dopo aver percorso più di 2500 km, visitando praticamente tutto il Paese, dalle città al deserto, fino ai paesini meno turistici e ai passi di montagna, ti posso assicurare che le strade sono tutte in condizioni molto buone, tranquillamente percorribili con un’utilitaria. Le indicazioni stradali sono sempre presenti e scritte sia in caratteri arabi che occidentali, e quando queste non erano sufficienti, ci siamo affidati ad un navigatore offline come OsmAnd o alla buona vecchia mappa, e non abbiamo mai avuto problemi di orientamento!

le strade in Marocco

7. Se noleggio l’auto in Marocco, devo restituirla lavata?

Questa è una richiesta tipicamente africana, una cosa che abbiamo imparato lo scorso anno durante il nostro viaggio in Sudafrica. In entrambi i Paesi l’auto a noleggio non solo deve essere restituita con il serbatoio pieno, ma anche pulita come al momento della consegna. E per pulita si intende sia dentro… che fuori! Quindi considera che al costo del noleggio andrà sommato quello della pulizia completa dell’auto. Questo però non deve spaventarti, perchè il costo del lavaggio interno ed esterno di un macchina in Marocco è davvero basso rispetto agli standard italiani: circa 50 dirham (5,00€).

marocco fai da te on the road

8. I parcheggi si pagano sempre

Purtroppo questo dovrai metterlo in conto. A parte le zone non turistiche, o molto lontane dal centro città, i parcheggi che troverai saranno sempre gestiti da personale che che ti chiederà una cifra variabile tra 10 e 60 dirham a notte (la cifra più alta ci è stata richiesta a Essaouira, al parcheggio del porto, una zona decisamente turistica anche per i marocchini). E anche se hai la certezza che il tuo alloggio metta a disposizione parcheggi gratuiti per i suoi clienti, potrebbe capitarti che qualcuno si presenti con una pettorina gialla chiedendoti qualche dirham per aver “controllato” l’auto durante la notte. In queste occasioni sarà tua scelta decidere se lasciare comunque qualche spicciolo o contestare la richiesta. In ogni caso attenzione: le strisce alternate rosse sui cordoli dei marciapiedi indicano che è vietata la sosta.

9. Per il noleggio auto in Marocco occorre la patente internazionale?

Anche in questo caso la riposta è molto semplice: fortunatamente per noleggiare una macchina in Marocco è sufficiente la patente italiana. Non è richiesta la patente internazionale, nè dall’autonoleggio, nè dalle forze dell’ordine ai posti di blocco.

10. Traffico? Decisamente no!

Il traffico non sarà sicuramente una delle tue proccupazioni durante un viaggio on the road in Marocco! Potrà capitarti probabilmente di incontrare mezzi di trasporto strani, o di trovare un po’ più di movimento attorno a grandi città come Casablanca. A noi è capitato anche di fare colonna ai casello in autostrada; oppure di venire rallentati da pedoni e carretti attraversando piccoli paesi. Ma si è trattato di casi isolati, perchè per la maggior parte del tempo abbiamo guidato su strade ampie, ben tenute e spesso anche super panoramiche. Un’esperienza davvero da consigliare!

mezzi di trasporto in marocco

Come ti dicevo, all’inizio eravamo un po’ titubanti riguardo all’idea di un noleggio auto in Marocco, ma alla conclusione del viaggio possiamo dire con certezza che si è trattata di un’esperienza stupenda e una soluzione consigliabilissima che non ci ha portato nessun problema, solo tanti vantaggi.
Abbiamo trovato decine di checkpoint e diversi autovelox, ma non siamo stati mai controllati tranne una volta, e l’unica cosa che ci hanno chiesto è stata… a che squadra di calcio tenevamo!!!

Sono Nicoletta, travel blogger e web content editor di Viaggiatori per Caso. Parto appena posso: per riscoprire la mia capacità di stupirmi, per imparare a sorridere davanti alle bellezza delle cose semplici, per apprezzare l’essenzialità, e per scoprire che non c’è posto al mondo che non meriti di essere visto!

12 thoughts on “Noleggio auto in Marocco. Tutto quello che devi sapere”

  1. Con questo articolo mi hai rassicurato molto. Pensavo che il servizio di noleggio auto cambiasse molto da Paese a Paese e invece da quello che ho letto mi sembra che lo standard sia abbastanza simile ovunque.

    1. E’ proprio così Raffi. A parte come dicevo la differenza che l’auto va restituita pulita, e che la nostra alla consegna non era esattamente in condizioni perfette 😉

  2. Leggerò tutti i vostri post sul Marocco, paese splendido dal quale sono appena tornata. Ho in mente proprio di fare un viaggetto on the road nel 2020, quindi annoto tutto ma proprio tutto! 🙂

  3. Mi sconvolge non poco il non dover frenare per far passare i pedoni! Gli on the road sono i viaggi che preferisco ma non nego che a volte mi spaventano anche un pochino!

  4. Viaggio spesso in Marocco, e finora mi sono sempre spostata con i mezzi pubblici. Avevo però già considerato il noleggio di una macchina, dopo avere ascoltato l’esperienza positiva di un amico…. il tuo articolo è molto utile, grazie!

Lascia un commento