Le Cinque Terre. Come arrivare, cosa vedere e come spendere poco
DESTINAZIONI ITALIA

Le Cinque Terre. Come arrivare, cosa vedere e come spendere poco

Conosciute in tutto il mondo (e in particolar modo negli Stati Uniti) per la trasparenza del mare su cui si affacciano, i colori delle loro casette e le selvagge scogliere, le Cinque Terre sono una zona incantevole della costa ligure circondata da verdi monti e da un mare spettacolare. Cinque coloratissimi borghi arroccati sull’aspra terra ligure, che attirano migliaia di turisti in ogni momento dell’anno. Turisti che vengono fin qui per percorrere i numerosi sentieri panoramici (ad esempio quello per San Fruttuoso) e assaggiare i sapori autentici dei prodotti tipici della zona, che affollano gli hotel e i ristoranti e che con la loro presenza numerosa e costante… fanno lievitare i costi! Infatti la grande richiesta ha fatto in modo che con gli anni le Cinque terre siano diventate una destinazione sempre più costosa e inavvicinabile.

13902764_10210111548534784_7123162820029120666_n

Questa ad esempio è Riomaggiore, una delle destinazioni più famose delle 5 terre… non è difficile capire come mai sia così apprezzata, vero? Quindi, chi come noi fa due conticini ogni volta che si sposta, come può cavarsela? Ecco qualche dritta per visitare questa zona unica al mondo, ma con un occhio al portafoglio!

1. L’alloggio

Durante la nostra visita a queste zone abbiamo incluso la bellissima Lerici e la vicina Tellaro nel nostro tour, non solo perchè sono cittadine incantevoli quanto le vicine più famose, ma anche perchè dormire qui costa molto meno. Lerici in particolare è un ottimo punto di partenza per visitare le Cinque Terre ma anche Porto Venere, che si raggiunge direttamente col battello dal porto della cittadina (qui trovate orari, imbarchi e tariffe).

Lerici Liguria

2. Il treno

Parcheggia a La Spezia (anche gratuitamente!) e da lì prendi il biglietto giornaliero del treno. Questo è il mezzo più comodo e veloce per spostarsi nelle Cinque Terre. Il treno infatti raggiunge tutti i paesi della costa togliendoti dall’impiccio, e dai relativi costi, del parcheggio. Sul sito Trenitalia trovi tutte le informazioni che ti possono servire: orari e prezzi dei biglietti. Noi abbiamo acquistato i ticket direttamente in stazione.

Nel prezzo del biglietto è incluso l’ingresso alla Via dell’Amore, ma verifica sempre prima quali tratte sono accessibili (qui trovi il link a tutti gli itinerari delle 5 Terre con le eventuali seganalazioni). Noi ad esempio abbiamo potuto percorrere solo il tratto tra Vernazza e Corniglia.

3. Il percorso

Cinque Terre mappa 5 paesi

Può sembrare un consiglio banale, ma fare sosta con il treno nei vari paesini delle Cinque Terre partendo dall’ultimo (Monterosso) e risalendo verso il primo (Riomaggiore), ti farà evitare la ressa di chi, ovviamente, segue il tragitto in ordine. Molti, te lo assicuro! Così, foto e relax ne guadagneranno!

4. Cosa e dove mangiare

Dove mangiare alle 5 Terre per spendere poco

A partire dalla famosissima focaccia ligure (servita anche a colazione!), fino al fritto misto da strada, i pasti in queste zone turistiche sono sempre abbastanza cari. Anche le bottigliette d’acqua ti verranno fatte pagare a peso d’oro, soprattutto se non visiterai la zona in inverno, o comunque in bassissima stagione. Il nostro consiglio è quello di fare scorta d’acqua nei supermercati locali e portarne appresso qualche bottiglietta per il giorno.
Riguardo ai pasti, meglio fare solo uno spuntino veloce (magari approfittando dell’ottimo street food locale) durante la giornata, e sedersi a tavola solo a cena. Ne guadagnerai in tempo, ma soprattutto il portafoglio ti ringrazierà!

5. I dintorni delle Cinque Terre

206746_1917336822685_4088865_n

Le Cinque Terre sono i gioielli indiscussi della costa ligure. Ma la bellezza del paesaggio e dei suoi borghi non si ferma a Riomaggiore, anzi! Il nostro consiglio è di prevedere qualche ora in più per visitare anche le eleganti Portofino e Porto Venere. E non sottovalutare la deliziosa Camogli, che per le tinte vivaci delle case e la bellezza del mare potrebbe essere tranquillamente annoverata tra le Cinque Terre, anche se tutt’ora mantiene un ambiente meno turistico, più genuino ma soprattutto… molto più economico!

Sono Nicoletta, travel blogger e web content editor di Viaggiatori per Caso. Parto appena posso: per riscoprire la mia capacità di stupirmi, per imparare a sorridere davanti alle bellezza delle cose semplici, per apprezzare l’essenzialità, e per scoprire che non c’è posto al mondo che non meriti di essere visto!

41 thoughts on “Le Cinque Terre. Come arrivare, cosa vedere e come spendere poco”

  1. Se tutto andrà per il meglio le cinque terre vorrei esplorarle quest’estate. Ho segnato alcune informazioni che aggiungerò sulla mia guida autonoma realizzata per l’occasione.

  2. Adoro le Cinque Terre, che ho visitato più volte, ma faccio sempre fatica a trovare il giusto alloggio. La prossima volta seguirò senz’altro il tuo suggerimento

  3. Ciao sono stata alle cinque terre 2 anni fa, alloggiai a La Spezia e feci il percorso in traghetto, meno stancante secondo me

  4. Allora mi confermi che le cinque Terre sono care… l’ho sempre evitata per questo motivo ma magari andando a giugno invece di agosto posso risparmiare un po’.

  5. Adoro le Cinque Terre e Camogli! E’ una di quelle destinazioni di cui non mi stanco mai, e che rivisito volentieri ogni volta che gli amici stranieri vengono a trovarmi. Speriamo si possa rifare presto!

  6. Quante volte ho percorso la Via dell’amore, regala un paesaggio indimenticabile! Noi di solito pernottiamo a Levanto che è proprio a 2 passi dagli itinerari consigliati

  7. Ci sono stata qualche anno fa e un paesaggio incantevole ovunque si vada c’è sempre molto da scoprire sono davvero dei posti magnifici un’altra perla da visitare e’ sicuramente Porto Venere

  8. Bravissima, hai creato una bellissima mini guida per visitare le 5 terre, con un occhio al portafoglio, il che non guasta. Io le adoro e sono diversi anni che non ci torno, ma mi piacerebbe tornarci, sono favolose!

  9. Che posto da favola; secondo me le 5 terre sono un mondo fatato. Siamo venuti, trascorrendo una Pasqua da sogno, oramai troppi anni fa. Molto interessante il suggerimento del percorso in treno, mi piacerebbe tantissimo!

  10. Non ho mai visitato le Cinque Terre , grazie per la tua utile guida (mi piace molto l’idea di fare un intero percorso in treno che é il mezzo che preferisco prendere). Spero di poterle visitare presto magari per una romantica vacanza con il mio compagno.

  11. I miei genitori hanno passato dei momenti stupendi nelle Cinque Terre che raccontano sempre con entusiasmo. Io invece ancora le devo visitare. Credo che devo proprio rimediare.

  12. Ci sono stata anni fa con i miei genitori, e volevo andarci per un week end dormendo a Monterosso. Magari quest’anno si adegueranno con i prezzi visto il periodo. Naturalmente non fai mai cenno su una eventuale vita notturna. Esiste o devo tornare a Santa e Paraggi per trovarla?

    1. Ciao Valentina, naturalmente non ne parlo perchè le 5 Terre non sono famose per la vita notturna, è una destinazione che viene scelta per altri motivi e sicuramente non te la consiglierei se il tuo interesse primario è questo. Solo a Monterosso ci sono alcuni bar aperti fino a tardi, per il resto, se non ti interessa la parte naturale e\o paesaggistica o dedicarti alla gestronomia o alle escursioni, sicuramente le Cinque Terre non sono la destinazioen per te!

  13. Che belle le Cinque Terre. Credi che rappresentino uno dei posti più suggestivi della Liguria. Pieni di colori, bellezza e suggestioni, questi luoghi meritano assolutamente di essere visitati e conosciuti.
    Maria Domenica

  14. Il tuo post mi sarà molto di aiuto perchè io ancora non ci sono stato in questo fantastico angolo di Liguria, colpa mia hahaha In effetti è cara ma se come dici si può risparmiare, ottimo 🙂 – Paolo

  15. Ricordo che anni fa con base a Lerici le avevo fatte tutte in un weekend ma spendemmo davvero molto O_O i tuoi suggerimenti sono mirati ed ottimi, se solo li avessi saputi prima…

  16. Questo articolo me lo stampo, per forza, perché la mia prossima meta saranno proprio Le Cinque Terre. Anzi, dovevo andarci quest’estate e tutti sappiamo com’è andata a finire. Cinque Terre arrivo!

      1. Io e il mio ragazzo stavamo già pensando alle vacanze estive (abbiamo un voucher di rimborso per un viaggio cancellato l’anno scorso, quindi abbiamo una scusa) e nella nostra bucket list c’era anche la Liguria! Spero di poter utilizzare la tua guida al più presto 🙂

    1. Ciao Annalisa, purtroppo (o per fortuna!) le destinazioni italiane sono state davvero prese d’assalto negli ultimi mesi. Se preferisci viaggiare senza resse forse è meglio aspettare!

  17. Che meraviglia le Cinque Terre! Hai detto bene: sono gioielli meravigliosi del territorio ligure. Purtroppo però non mi ci sono ancora recata. Spero di poterlo fare quanto prima.
    Maria Domenica

  18. Le Cinque Terre sono un posto incantevole. Ci sono stata così tante volte insieme ai miei genitori quando ero piccola, anche perché da qui dove abito io (tra Pisa e Livorno) partono spesso traghetti per una gita di una giornata, soprattutto in estate. Vorrei tanto portarci anche mia figlia al più presto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento!