Lo sport in viaggio. Come farlo… o non sentirne la mancanza!
DESTINAZIONI CONSIGLI DI VIAGGIO TRAVEL TIPS

Lo sport in viaggio. Come farlo… o non sentirne la mancanza!

Viaggio e sport vanno d’accordo?

Siamo sinceri: ci sono persone che all‘attività fisica non pensano mai, e non solo quando si parla di sport in viaggio. D’altra parte, c’è chi scopre movimento e attività fisica proprio quando è in vacanza, magari perchè complice la destinazione di villeggiatura, si concede lunghe passeggiate.

Sport in viaggio andare nella piscina dell'hotel a nuotare

Oppure… si fa “catturare” dal risveglio muscolare in piscina del resort o del villaggio in cui è a passare la vacanza!

Per chi invece, come capita a noi, è più sportivo e ama allenarsi tutto l’anno, la bellezza di un lungo viaggio si scontra con il “riposo forzato” dovuto all’impossibilità di poter portare la propria attività abituale in vacanza. Perchè poi è davvero così: quando lo sport entra a far parte della tua vita quotidiana, non puoi più farne a meno. Ti manca come l’aria.

 

Ecco perchè noi VPC siamo sinceri promotori dell’attività fisica come strumento di salute e benessere, sia fisico che psicologico, e l’argomento sport in viaggio ci sta molto a cuore! Cerchiamo sempre di combinare queste due nostre passioni (ad esempio, durante il tour del Sudafrica abbiamo scalato la Table Mountain; in Australia abbiamo fatto il trekking nel Kings Canyon…) e se anche tu ami lo sport, e in questo articolo ti spiego come portarlo in vacanza con te!

Sport è benessere, anche in vacanza!

Ad esempio, per chi sceglie la vacanza al mare non deve essere difficile mettere in valigia un paio di occhialini e approfittare delle lunghe ore in spiaggia (o in piscina!) per farsi una nuotata. Se poi nei dintorni c’è la possibilità di noleggiare un kayak, una tavola da surf o il buon vecchio pedalò, allenamento, divertimento e abbronzatura sono assicurati!

Non dimentichiamo i classici giochi da spiaggia come il beach volley: non solo aiutano a stare in movimento e smaltire le ricche colazioni dell’hotel, ma permettono anche di divertirsi in compagnia e fare amicizia.

TREKKING SUL BOLLETTONE

In montagna, arrampicate e trekking sono sempre a portata di mano, così come il noleggio di una mountain bike o una e-bike. D’altronde, quando si viaggia in un luogo particolarmente bello dal punto di vista naturalistico, è difficile che non venga voglia di esplorarlo! Ti suggeriamo le nostre escursioni preferite in questa sezione.

In città: come fare sport in vacanza

E’ vero che per chi sceglie un tour, magari di qualche capitale europea, fare tanto movimento è quasi scontato. Non sarà come una lezione di zumba o crossfit, ma camminare per qualche km ogni giorno, magari con lo zaino in spalla o la reflex al collo, è davvero un ottimo esercizio, che fa bruciare centinaia di calorie! Un’ottima alternativa è noleggiare una bicicletta: oltre a raggiungere le tue destinazioni più in fretta, alleni gambe e fiato!

Anche una corsetta quando il clima è fresco, ad esempio alla mattina o al tramonto (magari con la vista mare) è un esercizio fisico alla portata di tutti. Basta avere con sè un paio di scarpe da corsa e una t-shirt! Inoltre, a noi ha fatto piacere scoprire che negli ultimi anni si sono diffuse moltissimo le strutture per lo sport cittadine gratuite, come i campi di calisthenic o le palestre all’aperto.

viaggiatori per caso calisthenic in costa azzurra

Ne abbiamo trovate moltissime durante il tour della Francia, ma con l’app Calisthenics Parks puoi scovare in qualsiasi momento uno dei 5.000 parchi distribuiti in tutto il mondo!

Lo sport in viaggio in inverno

Associare l’attività fisica al viaggio in inverno è ancora più facile! La neve regala decine di opportunità per fare sport, a partire dai più tradizionali sci e snowboard… senza escludere le ciaspole, il trekking nella neve o l’emozionante dogsledding (slitte trainate da cani).

la palestra in hotel per fare sport in viaggio

Oppure, se ne hai la possibilità, scegli un hotel con palestra o piscina: un po’ di movimento prima di colazione ti caricherà a dovere, facendoti iniziare al meglio la giornata. Hotel basico? Connettiti alla wi-fi e scegli una delle centinaia di app dedicate all’allenamento: una bella sessione di addominali è fattibile ovunque, e… bastano pochi minuti!

I viaggi di turismo sportivo

Sapevi che esistono bellissime proposte di vacanze sportive organizzate? Non lasciarti intimorire dal nome: i viaggi di turismo sportivo non sono proposte adatte solamente ai super allenati, anzi!

Esistono varie tipologie di viaggi sportivi (cicloturismo, trekking, ma anche idee più avventurose come il Trekking sulle Ande di 15 Giorni o, in Giappone, lo Scialpinismo sui Vulcani in Hokkaido) dedicate a tutte quelle persone appassionate di uno stile di viaggio attivo, senza vincoli di età o preparazione atletica. Anzi, proprio chi non è particolarmente sportivo potrebbe scoprire il piacere di un viaggio più dinamico e appassionarsi a questo tipo di vacanza!

Viaggi sport è un tour operator, ma è anche un team che ha provato di persona tutte le vacanze sportive che propone. Per questo sul loro sito puoi trovare proposte originalissime e adatte a tutti. Ad esempio, se pensi che a Maiorca si vada solo per fare vita da spiaggia, potresti stupirti nello scoprire che puoi contemporaneamente dedicarti all’arrampicata!

Oppure, potresti scegliere una Crociera Kitesurf in Grecia, o un Tour Lago d’Iseo in E-Bike. Dai un’occhiata al sito di Viaggi Sport, e se non trovi quello che cerchi, chiedi una proposta personalizzata. A me, ad esempio, piacerebbe moltissimo imparare a fare surf in Portogallo!!

E tu, che tipo sei? Sportivo o rilassato? Ti è mai capitato di unire la passione per lo sport con quella per il viaggio? Raccontami la tua esperienza!

Sono Nicoletta, travel blogger e web content editor di Viaggiatori per Caso. Parto appena posso: per riscoprire la mia capacità di stupirmi, per imparare a sorridere davanti alle bellezza delle cose semplici, per apprezzare l’essenzialità, e per scoprire che non c’è posto al mondo che non meriti di essere visto!

24 thoughts on “Lo sport in viaggio. Come farlo… o non sentirne la mancanza!”

  1. Non ho mai pensato allo sport quando sono in vacanza, perché diciamoci la verità…non sono una persona molto sportiva. Però in mia difesa devo dire che in vacanza cammino veramente tanto. Adoro scoprire nuovi posti nelle città che visito, quindi mi faccio km ogni volta. Vale anche questo come sport vero ? 😉

  2. Il mio movimento in vacanza è camminare tanto e li mi fermo! Però, come scopro dal tuo articolo, gli sportivi veri (come voi) hanno un sacco di opportunità per fare attività sportiva in effetti…

  3. Ultimamente sono meno sportiva di un tempo, ma devo dire che le mie vacanze difficilmente sono solo relax, infatti faccio fare grandi scarpinate ai miei familiari, per non perdermi niente dei vari posti…;)

  4. infatti sport e viaggi non vanno molto d’accordo, io sono la prima che quando parto vado in pigrizia. Solo relax e ahime anche tanto cibo

  5. Bellissimo argomento e pieno di spunti!
    Cosa ti posso raccontare? La base è che sono piigrissiiimaa. Faccio fatica a fare tutto sia a casa che in vacanza.
    Quello che mi salva (in condizioni normali, infatti nell’ultimo anno sono ingrassata e arrugginita) è il mio lavoro, abbastanza dinamico e comunque un certo stacanovismo nel perseguire gli obiettivi (anche sciocchi, eh?) dettati dalla curiosità, che mi porta a muovermi.
    Sport vero e proprio poco. Pochino.

  6. Devo ammettere che in vacanza faccio comunque molto movimento come nella vita quotidiana perché mi piace molto girare e conoscere nuovi luoghi e questo mi permette di prendere due piccioni con una fava abbinando lo sport al divertimento

  7. Devo dire che in viaggio sono più attiva che nella vita di tutti i giorni. Sarà che macino chilometri senza accorgermene, faccio più volentieri lunghi sentieri… per non parlare delle vacanze al mare tra le nuotate o le pedalate in bici! Dovrei vivere una vita in vacanza ahahah Anche se adesso pure a casa sto seguendo un app e devo ammettere che inizia anche a piacermi!

  8. Ammeto che io in ferie sono l’incarnazione della pigrizia, non ho mai pensato di fare sport in vacanza. Ma ho trovato il tuo articolo molto interessante, ricco di suggerimenti e spunti.

Cosa ne pensi? Lascia un commento!